ANCORA UNA PESANTISSIMA POLTRONA PER CASINI: ELETTO PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA SULLE BANCHE

Commento

Dopo 35 anni di carriera politica nei palazzi romani (entrò per la prima volta alla Camera dei deputati nel 1883 raccogliendo 34mila preferenze), Pier Ferdinando Casini ha ottenuto l’ennesima poltrona, che si aggiunge a quella prestigiosa e che già sorprese molti a inizio legislatura, di presidente della commissione Esteri del Senato.

L’ex esponente democristiano, oggi leader di Centristi per l’Europa, è stato eletto a maggioranza assoluta (con 21 voti sui 40 membri) presidente della commissione d’inchiesta sulle banche, appena insediata dopo mesi e mesi di annunci da parte del governo e, a detta dell’opposizione, strumento di facciata che ben poco aiuterà a districare i nodi intricatissimi del sistema bancario italiano.

Casini, 62 anni, si è fatto otto legislature consecutive a Montecitorio prima di passare a Palazzo Madama.

E’ stato presidente della Camera dal 2001 al 2006.

Fonte: Qui

loading...
LEGGI ANCHE:

LEGGI ANCHE QUESTI ARTICOLI

Commenti per questo post