AQUARIUS CAMBIA ROTTA: USA SARDEGNA COME ‘SCUDO’ DA MALTEMPO

La nave Aquarius cambia rotta.

Lo ha fatto sapere l’ong Sos Mediterranee con un tweet in cui si legge che “Dattilo, la nave della Guardia Costiera italiana che guida il nostro convoglio, ha deciso di cambiare rotta”.

“Aquarius – aggiunge infatti la Ong – proseguirà lungo la costa orientale della Sardegna per ripararsi dal maltempo altrimenti insopportabile per le persone a bordo, esauste, scioccate e con il mal di mare”.

L’ANSA riporta che “attualmente la nave si trova ad alcune decine di miglia dalla costa sudorientale dell’Isola: la rotta iniziale prevedeva un passaggio a sud dell’isola; ora,considerato che l’apice della perturbazione è previsto nelle prossime ore sul lato occidentale della Sardegna, la nave piega verso nord, utilizzando l’isola come ‘barriera’ al maltempo e tagliare poi le Bocche di Bonifacio per raggiungere la Spagna”.

In un altro tweet Sos Mediteranee ha affermato “che gli uomini che erano ancora sul ponte esterno della nave sono stati trasferiti all’interno, al sicuro, e hanno ricevuto le cure necessarie. ‘La strada per Valencia è ancora lunga e difficoltosa’, scrivono. ‘Abbiamo avuto vento a 35 nodi e onde di 3 metri – dice Alessandro Porro – e abbiamo messo dei corrimano perché è difficile stare in piedi’.”

L’ex deputato sardo di Unidos Mauro Pili ha commentato la notizia con un post pubblicato su Facebook:

“a questo punto non è da escludere che non si tratti solo di un cambio di rotta ma anche il tentativo di raggiungere un porto sardo, possibile quello di Arbatax vista la rotta della nave in questo momento, per mettere a riparo nave e passeggeri

non esiste ancora nessuna comunicazione ufficiale ma è fin troppo evidente che il tracciato radar della nave punta dritto sulla Sardegna,” ha scritto.

via Silenzi e Falsità

POTREBBERO INTERESSARTI: