Arriva l’avvertimento dell’Eurogruppo all’Italia: occorrono misure aggiuntive

Commento

L’Eurogruppo, nel comunicato conclusivo dell’incontro dedicato alle analisi delle leggi di bilancio dei ministri delle Finanze dell’eurozona avverte l’Italia

Scrive Il Giornale:

L’Europa mette nel mirino la legge di bilancio dell’Italia. L’Eurogruppo, nel comunicato conclusivo dell’incontro dedicato alle analisi delle leggi di bilancio dei ministri delle Finanze dell’eurozona, sottolinea come Italia, Belgio e Francia abbiano bisogno di misure aggiuntive per far fronte al rischio debito.

E così nella nota si legge: “Italia, Belgio e Francia non saranno probabilmente conformi con la regola del debito nel 2018”. E dall’Eurogruppo arriva un’indicazione precisa in questa direzione invitando tutti gli Stati membri a rischio di non rispettare le regole del Patto di stabilità e crescita su deficit o debito. Insieme a Francia, Belgio e Italia ci sono anche Portogallo, Slovenia e Austria. L’Eurogruppo chiede “misure aggiuntive necessarie per affrontare i rischi identificati dalla Commissione e assicurare che il loro bilancio 2018 sia conforme alle regole”. E su questo punto è intervenuto anche il presidente dell’Eurogruppo, Joren Dijsselbloem: “Abbiamo invitato questi Paesi a considerare in modo tempestivo le necessarie misure aggiuntive. È tempo di creare quello spazio fiscale che ci serve per il futuro in molti ancora dei Paesi membri”, ha spiegato Dijsselbloem. Intanto proprio all’Eurogruppo c’è stato il cambio della guardia con l’elezione alla presidneza del ministro per le Finanze portoghese, Mario Centeno. A comunicare il risultato è stato lo stesso Dijsselbloem senza però fornire i dati sui voti raccolti.

via Il Giornale

loading...
LEGGI ANCHE:

LEGGI ANCHE QUESTI ARTICOLI

Commenti per questo post