ATTACCO IN SIRIA, DURISSIMA REAZIONE DELL’IRAN: “CRIMINALI”

Il leader supremo iraniano l’ayatollah Ali Khamenei ha definito “criminali” il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, il francese Emmanuel Macron e il premier britannico Theresa May che hanno lanciato nella notte un attacco militare contro il regime siriano. “L’attacco di stamane contro la Siria è un crimine”, ha detto Khamenei in un discorso pubblicato sul suo canale Telegram. “Il presidente americano, il presidente francese e il primo ministro britannico sono dei criminali”.

E uno striscione con la scritta “L’aggressione USA aiuta i terroristi – No alla guerra in Siria” è stato affisso durante la notte in viale Elvezia, a pochi metri dall’Arena di Milano. Il manifesto non è stato firmato né, al momento, rivendicato.

via Il Populista

POTREBBERO INTERESSARTI: