BOLLETTA DI UN CENT AD ANZIANA VEDOVA, “PAGA O TI STACCHIAMO LA CORRENTE”

La raccomandata con ricevuta di ritorno costa piu’ del centesimo da recuperare.

PORDENONE, 21 NOV – “Paga o ti stacchiamo la corrente”: questo, in estrema sintesi, il contenuto di un avviso per morosità giunto ad una residente di Prata (Pordenone).
L’importo da saldare? Un centesimo.

Protagonista dell’episodio – riferisce stamani Il Gazzettino – un’anziana che si è vista recapitare una raccomandata con ricevuta di ritorno con la quale un fornitore di energia – Audax Energia di Vinovo (Torino) – ha messo in mora il servizio di cui usufruisce. L’azienda, interpellata dall’ANSA, ha confermato l’autenticità della bolletta e, “scusandosi per gli inconvenienti”, ha riferito che valuterà “perché è accaduto visto che c’erano altre modalità di recupero di quella somma per un cliente ancora attivo”.

Per Franco Rossetto, fratello di Adolfo, morto di recente e destinatario della bolletta, si tratta di “un comportamento inaccettabile anche perché riguarda una persona anziana, rimasta vedova da pochissimi giorni. Non riusciamo a darci una spiegazione dell’accaduto, che – ha concluso – non ha alcun senso”.

via ImolaOggi

POTREBBERO INTERESSARTI: