BORSE UE IN FORTE CALO SULLA SCIA DI WALL STREET: GLOBALIZZAZIONE VERSO LA FINE

Uno dei piu’ forti ‘sell off’ degli ultimi tempi a Wall Street impatta l’Europa e l’Asia, deprimendo i listini. Sullo sfondo il terrore che la ”globalizzazione selvaggia”, che ormai è evidente stia per finire, non generi più colossali profitti per le multinazionali. Londra cede lo 0,77% a 6.968 punti.

A Milano l’indice Ftse Mib segna -1,11% a 19.137,69 punti. Francoforte perde l’1,23% a 11.195 punti e Parigi lo 0,99% a 4.963 punti. Sui mercati crescono i dubbi sulla tregua commerciale di tre mesi siglata tra Usa e Cina. Pechino si dice fiduciosa di una possibile intesa con Washington, ma non si pronuncia sulle dichiarazioni di Donald Trump secondo cui la Cina sarebbe pronta a ridurre i dazi sulle auto importate. Pesano anche le preoccupazioni per l’inversione della curva dei rendimenti dei Treasury. Tutto cio’ spinge investitori a domandarsi se la Fed proseguira’ meno spedita verso le sue future strette. Oggi Wall Street resta chiusa per i funerali di Bush senior.

via Il Nord

POTREBBERO INTERESSARTI: