News

CROLLO DELL’INFLAZIONE NELL’EUROZONA: DA 1,7% DI APRILE A 1,2% DI MAGGIO (CRISI)

L’inflazione annua dell’area euro nel mese di maggio e’ all’1,2 per cento a maggio 2019, in calo rispetto all’1,7 per cento di aprile.

Questo secondo una stima di Eurostat, l’Ufficio di statistica dell’Unione europea, che mett ein luce la brusca inversione di rotta in direzione della deflazione e quindi della recessione. Guardando le componenti principali dell’inflazione dell’area euro, l’energia dovrebbe avere il tasso annuo piu’ basso a maggio (3,8 per cento rispetto al 5,3 per cento di aprile), seguito da cibo, alcol, tabacco (1,6 per cento rispetto all’1,5 per cento di aprile), servizi (1,1 per cento rispetto all’1,9 per cento di aprile) e beni industriali non energetici (0,3 per cento contro lo 0,2 per cento di aprile). In generale, il calo dei prezzi sia al consumo che industriali nell’eurozona mostra la frenata generale dell’economia. FONTE