News

Diego Fusaro: «Il governo gialloverde è sotto pressione e la Ue vuole la sua testa»

«L’intervento di Conte di ieri dice molto. Soprattutto se letto obliquamente. Dice, tra le righe, che il governo è sotto pressione. Che la Ue vuole la testa del governo gialloverde».

Così Diego Fusaro in un breve articolo per la sua rubrica “Lampi del Pensiero” su Affari Italiani.

«E, ancora,» prosegue il filosofo «che Salvini e Di Maio fanno a gara per far sì che, dei due, sia l’altro a rimanere col cerino in mano. Il governo volge al peggio. I tecnocrati di Bruxelles hanno già deciso».

«Lo spread è la loro arma,» secondo Fusaro.

«Lo spread, proprio lui, come lo chiama il latinorum dei nuovi preti del dio mercato (circo mediatico e clero intellettuale). Lo spread non è altro che il terrore esercitato dalla classe dominante contro i dominati, affinché questi ultimi si adeguino alla volontà dei padroni sans frontières e non osino opporsi in alcun modo alla dittatura cosmopolita dei mercati,» conclude il professore.

Fonte: https://www.silenziefalsita.it/2019/06/04/diego-fusaro-il-governo-gialloverde-e-sotto-pressione-e-la-ue-vuole-la-sua-testa/