ELSA FORNERO UMILIA ANCORA GLI ESODATI: “MANDARE IN PENSIONE PERSONE GIOVANI SIGNIFICA IMPOVERIRLI”.

Col solito ghigno beffardo, Elsa Fornero si è fatta nuovamente vedere in televisione. Dopo il trionfo di Matteo Salvini al voto – un trionfo dovuto anche alla campagna contro di lei e contro la sua sciagurata riforma delle pensioni -, la ministra delle Lacrime era ospite a DiMartedìdi Giovanni Floris. E, ancora una volta, difendeva la sua riforma affermando che smantellarla sarebbe sostanzialmente una follia.

E tra le varie prese di posizione della Fornero, una ha colpito e fatto più male delle altra: “Mandare in pensione gente giovane vuol dire ritrovarla impoverita dopo pochi anni”, ha affermato. Insomma, Elsa parla di “giovani in pensione“. Ma quali? Già, perché dopo la sua riforma, tra le più rigide in Europa, di giovani in pensione non ce ne sono più, almeno tra i privati. Vuoi vedere che forse si riferiva ai “giovani” esodati a cui ha rovinato la vita? Andate a dirlo a loro che se fossero andati in pensione, anni dopo, si sarebbero ritrovati “impoveriti”…

via Libero

POTREBBERO INTERESSARTI: