IL FINANCIAL TIMES CI VA GIÙ PESANTE: “A ROMA ARRIVANO I NUOVI BARBARI”

L’Italia torna a preoccupare mercati e stampa internazionale. L’ultimo servizio dedicato al Belpaese viene dal «Financial Times», che ieri ha dedicato un commento alla maggioranza Lega M5S, intitolata «Roma apre le porte ai nuovi barbari» e si punta il dito contro le posizioni «russofile e anti» Unione europea della maggioranza nascente.

In un’altra analisi il quotidiano ha previsto che comunque i due partiti non violeranno «le regole di bilancio europee né minacceranno di uscire dall’Euro», Possibile invece che il nuovo governo ingaggi con Bruxelles dei conflitti. Le promesse di Di Maio e Salvini come annullare la riforma Fornero, mini-BoT, flat tax, reddito di cittadinanza «se applicate in pieno, non sono coerenti con lo spirito e le regole Ue»; nel contempo l’Europa li terrà sotto pressione per tagliare il deficit. Dunque il Governo ha due soluzioni: «Annacquare le promesse o attuarle più tardi». Italia in primo piano anche nell’altro principale quotidiano economico, il Wall street journale che ieri in prima pagina titolava: «In Italia inizia una era di incertezza». La stampa internazionale «è sempre più preoccupata», ha commentato l’azzurro Renato Brunetta.

via Il Giornale

POTREBBERO INTERESSARTI: