IN GRECIA DIMOSTRANTI BRUCIANO BANDIERE USA-NATO IN PROTESTA PRO-SIRIA (VIDEO)

BEIRUT, LIBANO (10:00) – I manifestanti greci hanno bruciato le bandiere degli Stati Uniti e della NATO ad Atene venerdì, nel corso di una manifestazione per il 74 ° anniversario della liberazione della città dalla Germania nazista nel 1944.

Lo Star and Stripes USA e la bandiera della NATO sono stati oggetto di disprezzo a causa dell’intervento americano nella guerra civile siriana contro il governo di Bashar al-Assad e dei suoi alleati. (video Al Masdar )

Secondo l’attivista ed esponente della sinistra, Pavlos Antonopoulos, il “governo ha la responsabilità” di permettere alle forze armate greche di combattere “a fianco degli americani imperialisti”.
“La risposta in questo momento dovrebbe essere quella di lasciare la NATO, per chiudere le basi militari statunitensi”, ha aggiunto Pauvlos.

A questa stessa richiesta si sono aggiunti anche i gruppi di estrema destra come Alba Dorata ed altri movimenti identitari e sovranisti greci che reclamano il distacco del paese dall’alleanza NATO e guardano con favore ad un avvicinamento della Grecia alla Russia di Putin ed al fronte della Resistenza rappresentato in questa fase dalla Siria, da Hezbollah e dall’Iran.

La polizia greca ha presidiato per tutto il tempo il luogo della manifestazione fotografando ed identificando i manifestanti.

Fonti: AL Masdar   News  Press Tv

via Controinformazione

POTREBBERO INTERESSARTI: