LA BOSCHI IN SICILIA COME LA MADONNA PELLEGRINA, MA IL WEB LA FA NERA

Commento

“Non è la prima volta che Renzi manda Maria Elena Boschi in giro come la Madonna pellegrina. Stavolta è sbarcata in Sicilia per un tour elettorale a dare manforte al candidato Pd Micari che ha quotazioni da albumina. Per lei  applausi e flash. Maria Elena Boschi sfila in una sorta di processione, saluta tutti, inaugura il monastero di San Benedetto.

Sindaci, banda dei bersaglieri e selfie. Sembra un tripudio per la celestiale sottosegretaria abituata a ben altro trattamento dalle sue parti, imbufaliti per la questione di Banca Etruria. Ma anche a Bologna ebbe brutti 5 minuti quando alla festa dell’Unità un anno fa gli studenti le avevano contestato il progetto di riforma costituzionale poi bocciato dagli italiani. E lei se ne adontò. Qui in Sicilia sembra tutto flare liscio come l’olio, ma sotto sotto cova la rabbia. E’ solo apparenza, solo apparato. Il web la massacra, basta dare una sbirciatina su twitter e facebook per rendersene conto.

Il commento più buono dice così: “Cara Elena con la tua solarità hai tentato di dare slancio ad un candidato che per la verità sembra adatto solo a fare da testimonial ad una impresa di pompe funebri“. Il resto sono commenti che non le perdonano di avere mancato alla parola data in più occasioni e non perdonano l’inutilità dell’ operato politico del suo governo.

loading...

«Quando andrai a inaugurare i tetti delle scuole che crollano?», domanda una ragazza, una studentessa. Non le perdonano di non essere andata a casa come promesso pubblicamente dopo il flop del referendum.  «Dopo il referendum perso e le mancate dimissioni, il conflitto di interessi fatto donna, taglia nastri e dispensa sorrisi per riabilitarsi». E un altro le chiede sarcastico: «Il monastero ti ha fatto pensare a moralità, trasparenza, verità? Hai detto ai benedettini che avevi giurato il tuo ritiro dalla politica? Pena».

“Queste elezioni non sono un test per le politiche. Brava meb, anche tu sai dove mettere le mani, davanti, perché inizi a capire la carneficina che attende il pd, sia alle regionali sicule, sia alle politiche di primavera. #andatealtrove. Corrosivo Valerio, che, memore del fuori onda di De Luca in Campania sulla “frittura di scambio”, le chiede: “Frittura di pesce per tutti?”. 

Ancora:“Basta, siamo senza lavoro, ancora in giro sei?. Insomma, una trasferta complicata anche per la soave Boschi. ” I tuoi sorrisi non bastano, tanto perderete”. Ne siamo convinti.

Fonte: qui

loading...
LEGGI ANCHE:

LEGGI ANCHE QUESTI ARTICOLI

Commenti per questo post