LA POLONIA RIFIUTA IL PRESTITO DEL FMI DI 9,2 MILIARDI DI DOLLARI

La Polonia ha deciso di abbandonare la linea di credito del Fondo Monetario Internazionale, per un prestito di 9,2 miliardi di dollari, riferisce il Ministero delle Finanze.

“Rifiutiamo i 9,2 miliardi di dollari del FMI” ha scritto su Twitter il vice-premier Mateusz Morawiecki.

“L’economia polacca è in buone condizioni, ce la possiamo fare” ha detto.

Il ministero delle Finanze ha spiegato che la decisione di rifiutare il prestito del FMI è stata presa sulla base dei dati di stabilità di bilancio e sullo stato delle riserve di valuta estera.

via Sputnik

POTREBBERO INTERESSARTI: