News

La UE rinnova per sei mesi le sanzioni alla Russia

L’Unione Europea ha ufficialmente prolungato per altri sei mesi le misure restrittive per 44 persone giuridiche e 177 persone fisiche russe e ucraine.

Nel comunicato stampa, apparso sul sito del Consiglio d’Europa, si legge che la decisione è stata adottata “in forma scritta” e che gli atti legali saranno pubblicati il 13 settembre 2019.

“Il Consiglio d’Europa ha esteso per altri sei mesi, fino al marzo 2020, le misure dovute ad azioni che minano e minacciano l’integrità territoriale, la sovranità e l’indipendenza dell’Ucraina”, si legge nel comunicato ufficiale.

Le sanzioni contro la Russia erano state rinnovate l’ultima volta a marzo, quando nella lista nera di Bruxelles comparivano 171 persone fisiche, di nazionalità russa e ucraina, e 44 entità giuridiche.

A figurare negli elenchi dell’UE sono perlopiù leader politici e militari delle Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk.

Dal marzo 2014 l’UE ha imposto gradualmente misure restrittive nei confronti della Russia, dopo che la Crimea è rientrata a far parte della Russia in seguito al referendum nel quale il 96,77% degli elettori della Repubblica e il 95,6% degli abitanti di Sebastopoli si è espresso a favore della riunificazione.

Fonte: https://it.sputniknews.com/mondo/201909128083366-la-ue-rinnova-per-sei-mesi-le-sanzioni-alla-russia/

loading...