Economia

LE SOFFERENZE DEL SISTEMA BANCARIO ITALIANO CONTINUANO INESORABILI A CRESCERE

A novembre 2017 – ultimo dato disponibile – le sofferenze nette sui prestiti bancari (ovvero l’ammontare del denaro prestato dale banche italiane non rimborsato dai debitori e senza equivaklenti coperture da parte degli istituti di credito) sono aumentate da 65,8 miliardi a 66,2 miliardi. Le sofferenze lorde sono invece scese da 173,7 a 173 miliardi. Sono i dati pubblicati da Bankitalia su ”Banche e moneta”. Il segnale non è affatto tranquillizzante, dato la mancata inversioen di tendenza per altro attesa anche dai mercati internazionali.