LONDON SCHOOL OF ECONOMICS: L’UE CROLLERÀ COME L’URSS

L’Unione Europea presto crollerà, come l’Unione Sovietica, credono nella London School of Economics.

Il professore emerito alla London School of Economics Gwythian Prins ha detto che il popolo del Regno Unito ha fatto la scelta giusta quando ha votato per uscire dall’UE. Secondo lui, il futuro riserba un triste destino per l’Unione Europea, crollerà come dell’Unione Sovietica, il che ha portato alla maggior parte dei suoi abitanti innumerevoli disgrazie.

“L’Unione Europea ha caratteristiche simili con l’Unione Sovietica, e i problemi dell’UE sono tali che, come potrebbe condividere lo stesso destino dell’URSS in una generazione. Questi includono la complessità e la confusione nella ridistribuzione del potere, così come il declino della legittimità delle autorità” ha detto il quotidiano britannico Times.

Gwythian Prins vede la Brexit solo come l’inizio di un processo più ampio.

“Questo mese, il progetto dell’UE compie 61 anni. L’assenza della rigenerazione della società suggerisce che, come la sua sorella maggiore (l’Unione Sovietica), il periodo della sua esistenza difficilmente supererò la vita umana” ha detto.

I leader politici dell’Unione Europea hanno smesso di prendere in considerazione gli interessi dei cittadini comuni ed essa stessa ha iniziato a somigliare ad un mostro a più teste. “Questo drago che stiamo cavalcando, ha girato la testa e ci brucia con il suo soffio rovente” conclude Prince.

In precedenza, l’agenzia RIDUS ha parlato di come il Parlamento europeo ha approvato con la maggioranza una risoluzione fondamentale per rafforzare la centralizzazione dell’Unione Europea, l’istituzione della carica di ministro delle finanze UE e la creazione di un esercito comune europeo, diventano in realtà molto simile all’Unione Sovietica.

via Sputnik

POTREBBERO INTERESSARTI: