MOSCOVICI: “L’ITALIA DOVRÀ AVERE MENO DEBITO E PIÙ CAPACITÀ DI INVESTIMENTO”

Il vicepresidente della Commissione Ue responsabile dell’euro, Valdis Dombrovskis, dichiara di avere avuto un buon incontro con il ministro Tria

“Voglio credere che realismo e pragmatismo si affermeranno” nel bilancio italiano, l’Italia deve avere “un bilancio che consenta di ridurre il suo debito pubblico perché se vuoi investire in Italia ci vuole meno debito e più capacità d’investimento e per questo continuo a chiedere finanze pubbliche serie. Sono contro l’austerità ma austerità è una cosa, mancanza di serietà un’altra”: lo ha detto il commissario agli affari economici PierreMoscovici rispondendo a una domanda sull’Italia a margine del vertice dei ministri dell’Economia dell’Ue a Vienna.

All’Europa – ha detto arrivando all’Ecofin Tria replicando a chi gli chiedeva quale sarebbe stato il suo messaggio e se avrebbe rassicurato sul rispetto dei parametri europei – “ripeterò quello che ho sempre detto, che è quello che sarà fatto“: così il ministro dell’economia Giovanni Tria a chi gli chiede quale messaggio porterà ai commissari Dombrovskis e Moscovici che incontrerà oggi a margine dell’Ecofin di Vienna, e se li rassicurerà sul rispetto dei parametri europei.

“Incontro molto buono col ministro Tria. Abbiamo una visione condivisa della situazione economica e degli obiettivi del prossimo bilancio, di portare il debito su un cammino discendente e di perseguire un miglioramento del deficit strutturale dell’Italia”: così in un tweet il vicepresidente della Commissione Ue responsabile dell’euro, Valdis Dombrovskis, dopo l’incontro con il Tria.

via Il Populista

POTREBBERO INTERESSARTI: