NIGEL FARAGE: GOVERNO M5S-LEGA? “GREAT! GREAT!” “L’EUROPA SI È DEFINITIVAMENTE ROTTA”

“Great! Great!. E’ esattamente quello che volevo fin dal giorno dopo le elezioni politiche in Italia. Sono davvero molto felice per gli sviluppi di questi ultimi giorni a Roma”. Nigel Farage, raggiunto telefonicamente da Affaritaliani.it, è entusiasta per l’accordo di governo ormai in dirittura d’arrivo tra Movimento 5 Stelle e Lega. Ex leader dello Ukip, Farage è stato il leader del referendum che ha portato all’uscita del Regno Unito dall’Ue e ora è popolarissimo negli Stati Uniti, dopo aver sostenuto Donald Trump in campagna elettorale, con una trasmissione molto seguita sul network della Fox.

Su Silvio Berlusconi e il suo mezzo passo indietro Farage è molto netto: “Il risultato elettorale ha fortemente ridimensionato Forza Italia e il suo leader. E credo che Berlusconi lo abbia capito”.

Che segnale arriverà all’Unione europea dal nuovo governo italiano? “Ovviamente dipende da quello che farà”, spiega l’ex numero uno dello Ukip, “ma se guardiamo all’Austria, alla Germania, all’Ungheria e ora anche all’Italia, ovviamente senza dimenticare la Brexit, e con l’eccezione di Emmanuel Macron in Francia, c’è un chiaro messaggio che arriva dal governo Lega-M5S, così come da ogni parte dell’Europa: l’attuale forma di governo dell’Unione europea si è definitvamente rotta”.

Ma l’Italia non uscirà dall’euro… “Non credo che esca dalla moneta unica, almeno non immediatamente, ma finalmente l’Italia avrà un governo che metterà in primo piano gli interessi del popolo italiano e non quelli di Bruxelles”. Il governo tra Salvini e Di Maio è “uno schiaffo per tutti coloro che governano l’Unione europea. Juncker, Tusk e tutta questa gente”, conclude Farage.

via Affaritaliani

POTREBBERO INTERESSARTI: