PERCHÈ VOGLIONO LO “IUS SOLI” A TUTTI I COSTI? ABBIAMO FATTO I CONTI: CON I VOTI DEGLI IMMIGRATI VINCEREBBERO DI NUOVO LE ELEZIONI! 

Da qualche giorno è partita in grande stile una nuova campagna mediatica a favore dello Ius Soli, ovvero di regalare la cittadinanza italiana e, di conseguenza, il diritto di voto, a circa 1 milione e  200 mila immigrati extracomunitari. Dal Papa ai soloni che scrivono sui giornaloni, stiamo assistendo ad un coro unanime a favore di questa legge che praticamente non esiste in nessun altro paese al mondo.

Considerate che già oggi, un immigrato che risiede stabilmente in Italia da 10 anni ha la possibilità di godere di tali diritti. Quindi vi chiederete perchè tutta questa fretta.*

La spiegazione è semplice, e ce l’ha fornita pochi giorni fa il Quotidiano nazionale, la testata che racchiude Il Giorno, Il resto del carlino e altre celebri testate locali. Hanno commissionato un sondaggio ed è emerso che il grosso degli immigrati di fresco arrivo voterebbe (come è logico) i partiti della sinistra, quelli che li coccolano, gli danno case, lavoro e assistenza a spese del popolo italiano. Addirittura il 60% di loro voterebbe PD.

Ebbene, se ricordate che alle ultime elezioni l’infame partito erede del famigerato PCI vinse per soli 27mila voti, potrete adesso capire quale falso “vantaggio” avrebbero i compagni quando e se si andrà al voto…

POTREBBERO INTERESSARTI: