Studio UE: debito pubblico piu’ basso in Paesi che non hanno l’euro

BELGRADO, 21 GEN – L’Estonia rimane il Paese con il più basso rapporto debito pubblico-Pil nell’Unione europea. Lo rilevano dati diffusi oggi da Eurostat. Secondo l’ufficio statistico Ue, il debito pubblico dell’Estonia nel terzo trimestre del 2018 era all’8% del Pil.

Fra i tre Paesi con meno debito, anche Lussemburgo (21,7%) e Bulgaria (23,1%). Molti altri Paesi dell’Europa centro-orientale hanno registrato livelli di debito inferiori a quelli dell’Eurozona (all’86,1%) e dell’Ue a 28 (80,8%). Sono Repubblica Ceca e Romania (entrambe al 33,9%), Lituania (35%), Lettonia (37,1%), Polonia (49,4%), Slovacchia (51,5%), Slovenia (71%), Ungheria (72,4%) e Croazia (74,5%).

I livelli più alti, alla fine del terzo trimestre 2018, sono stati invece registrati in Grecia (182,2%), Italia (133%) e Portogallo (125%).

In un confronto tra il terzo trimestre 2018 e lo stesso periodo dell’anno precedente, alcuni Paesi dell’Europa centro-orientale sono stati quelli che hanno maggiormente ridotto il loro rapporto debito pubblico-Pil. Tra di essi, Slovenia (-8% e miglior risultato a livello Ue), Austria (-4,3%), Lituania (-4,2%) e Croazia (-4%). (ANSA).

via ImolaOggi

POTREBBERO INTERESSARTI: