TOH, PURE GENTILONI COMINCIA A “GUFARE” SUL GOVERNO: “BASTA POCO PER FINIRE FUORI STRADA”

E l’ex premier Paolo Gentiloni cominciò a “gufare” contro il governo del suo successore Giuseppe Conte.

“Al nuovo Governo si fanno sempre gli auguri, è normale. E quindi innanzi tutto auguri al nuovo Governo che si insedia”, esordisce con apparente fair play l’ex presidente del Consiglio in un incontro a Catania».

Però… c’è sempre un però. ” Io – cambia subito tono Gentiloni -non nascondo una certa preoccupazione perché ho visto qualche rischio nell’altalena di promesse e minacce in questi quindici giorni”.

“Noi – si autoincensa  l’ex premier- abbiamo veramente faticato tanto le imprese le famiglie i lavoratori per tirarsi fuori da una situazione difficilissima in cui eravamo sette, otto anni fa”.

“Purtroppo – e qui c’è veramente da fare gli scongiuri – per andare fuori strada basta pochissimo. Cento punti di spread ci costano alcune centinaia di milioni, per rimediare alcune centinaia di milioni bisogna fare degli sforzi enormi col bilancio che abbiamo”.

“La preoccupazione c’è – conclude tetro- nonostante sia giusto che quando un Governo si insedia abbia gli auguri anche dell’opposizione, quindi glieli faccio con tutto il  piacere”. Cassandra era più allegra.

Fonte: qui

POTREBBERO INTERESSARTI: