News

Von der Leyen avvisa l’italia: “Gualtieri sa cosa deve fare e cosa vi aspettiamo”

Paolo Gentiloni sarà sì il commissario italiano in Europa agli Affari economici, ma sarà di fatto affiancato dal “falco” Valdis Dombrovskis, nominato vicepresidente esecutivo all’Economia.

Scrive Il Giornale:

La scelta è stata fatta dalla stessa presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen, che ha oggi svelato quale sarà la squadra. Insomma, il messaggio dell’Ue all’Italia è chiaro: vi teniamo sotto controllo, da (molyo) vicino. Una nomina che, tra l’altro, fa contenti quei Paesi che storcevano il naso di fronte all’assegnazione del prestigioso portafoglio economico a un Paese, l’Italia, ad alto debito.

L’ex premier lettone, di fatto, coordinerà i lavoro sull’Economia e sarà commissario dei Servivi finanziari, con poteri esecutivi “supportato dalla direzione generale per la stabilità finanziaria, i servizi finanziari e l’unione dei mercati dei capitali”, sottolinea la neo presidente in conferenza stampa a Bruxelles.

Parlando ai giornalisti, dunque, la tedesca ha aggiunto: “Gentiloni ha vasta esperienza, conosce bene la materia e Dombrovskis lavorerà al suo fianco. Sappiamo che in Italia il ministro delle Finanze, Roberto Gualtieri, viene dal Parlamento Europeo, con un enorme bagaglio di esperienza sul Patto di stabilità”. Quindi, la der Leyen ha così continuato: “Lui (Gualtieri, ndr) sa perfettamente quali sono le nostre regole, che abbiamo concordato insieme, regole cui siamo arrivati perché ci rafforzano, portano avanti l’Europa. E sappiamo che se rispettiamo quelle regole, questo andrà a beneficio di tutti noi. E Roberto Gualtieri sa esattamente che cosa avviene a livello europeo, che cosa è stato concordato e quali sono le aspettative”.

Ecco, quel “Gualteri sa cosa esattamente quali sono le aspettative” è quanto mai sintomatico. E sa tanto di avvertimento al governo italiano quando l’esecutivo dovrà scrivere la Manovra di Bilancio per il 2020.

loading...