News

LA DISOCCUPAZIONE ACCELERA IN GERMANIA: IN OTTOBRE PERSI 6.000 POSTI DI LAVORO

BERLINO – Forte segnale negativo arriva dalla Germania, il cui Pil con ogni probabilità avrà il segno meno anche nel quarto trimestre 2019, decretando l’entrata in recessione.

Aumenta, oltre le stime, infatti, la disoccupazione in tutta la Germania. In questo mese di ottobre si sono persi 6mila posti di lavoro a fronte dei 3mila previsti dagli ”analisti”. Dure critiche dalla stampa tedesca che accusa i centri di ricerca del governo di sottostimare gli effetti del crollo produttivo in atto in Germania. FONTE

loading...