News

SONDAGGIO PRESIDENZIALI FRANCESI: 77% ELETTORI PER VOTO DI ROTTURA: MACRON ADDIO

PARIGI – Oltre tre francesi su quattro, il 77%, sono tentati da un ”voto di protesta, un voto di rottura” nella campagna presidenziale del 2022: e’ quanto emerge da un studio realizzato dall’istituto Fondapol per Le Figaro che mette insieme potenziali astensioni, voto bianco e voto cosiddetto ”populista”.

In particolare, il 56% dei francesi ha indicato che potrebbe astenersi od optare per la scheda bianca, mentre il 49% potrebbe votare per almeno uno dei partiti considerati ”populisti” come il Rassemblement National di Marine Le Pen, la France Insoumise di Jean-Luc Mèlenchon o la sinistra rivoluzionaria. Solo una modesta percentuale, prossima al 10% voterebbe oggi per il partito di Macron e per la rielezione di Macron alla presidenza della Repubblica. FONTE

loading...